Certificazioni informatiche: scopri il metodo ICT Academy

L'informatica è un settore relativamente giovane: nato circa 50 anni fa, gode oggi di una crescita tecnologia e d'interesse esponenziale.

Questo, se da un lato la rende una scienza affascinante (c'è sempre qualcosa di nuovo), dall'altro rende difficile individuare profili professionali univoci e coerenti nel tempo.

Quello che cambia è l'insieme delle competenze e i livelli di skill richiesti dal mercato. Le certificazioni sono una parziale risposta al gap che si crea fra coloro che vogliono diventare professionisti del settore e le aziende che necessitano di figure specifiche.

Vediamo come funziona il mondo delle certificazioni informatiche.

Cos'è una certificazione IT

Si tratta di un'attestazione di competenza relativa ad un singolo prodotto/tecnologia/software. La certificazione vSphere Foundations, ad esempio, dimostra la capacità di installare e manutenere una rete di macchine virtuali attraverso la suite di prodotti VMware.

La loro utilità si basa sul concetto di "standardizzazione": una certificazione che ha valore internazionale permette una spendibilità lavorativa che valica i confini di uno stato, perché - riprendendo l'esempio - un sistemista italiano con la certificazione Foundations ha, potenzialmente, le stesse skill sulla Virtualizzazione di un sistemista statunitense.

Questa standardizzazione viene ottenuta tramite l'omologazione del percorso di certificazione che, solitamente, è costituito da un percorso di formazione ufficiale e da un esame sostenibile presso Test Center autorizzati (come PearsonVue).

Le tre tipologie

Le certificazioni appartengono a queste tre tipologie:

  • Dei Vendor o dei Produttori
  • Vendor-indipendent o delle Associazioni
  • Regolate da Norme UNI/EN/ISO e gestite dagli Organismi di Certificazione

La differenza sta negli obiettivi

Mentre quelle della prima categoria hanno l'interesse a dimostrare che il Tecnico sia in grado di utilizzare con efficacia i prodotti di quel brand (la certificazione Foundations è verticale sulla suite VMware), le altre sono attestazioni di competenza trasversali che sì, fanno riferimento ai brand più affermati, ma sono focalizzate su una capacità generica piuttosto che ad un singolo software (ad esempio sulla capacità di Virtualizzare, non solo attraverso VMware).

Caso simile è quello dei titoli Normati UNI/EN/ISO. La storia della Norma UNI 11506 è emblematica: si tratta del recepimento italiano curato da UNINFO dell'e-Competence Framework, la tassonomia completa delle competenze informatiche create da una Commissione Europea (vedi eCompetence Framework).

Attraverso il recepimento e le sue norme (UNI 16234 e EN 16234), UNINFO ha voluto dare un messaggio forte a tutto il mercato IT: è necessario che i profili informatici siano definiti in maniera puntuale e precisa, così che quando si parli di Security Manager, si pensi allo stesso professionista in tutta Europa!

Come certificarsi: la formazione ufficiale

Come accennato, il percorso delle certificazioni passa attraverso una fase di formazione.

Tutti i più grandi player del settore - sia vendor che associazioni - hanno istituito uno o più canali formativi propedeutici all'esame finale.

Esistono due tipologie di canali:

Canale Learning Partner

Si tratta della formazione generalmente dedicata alle aziende e ai professionisti già inseriti in contesti lavorativi. Lo scopo è quello di preparare i tecnici all'esame di certificazione, considerando che questi partono già da un solido background su quella tecnologia. Solitamente si tratta di corsi intensivi (5 giorni, lezioni di 8 ore) che prevedono una full-immersion di formazione frontale e accesso ai laboratori per esercitazioni per la sola durata del corso. L'esame viene generalmente sostenuto a breve distanza della fase d'aula, se non all'ultima lezione.

Canale Academy

A differenza del precedente, questo canale prevede percorsi estensivi della durata di alcuni mesi con una o, al massimo, due lezioni settimanali in orari più accessibili (la sera, dopo le 18:00, o nel weekend).  I laboratori sono attivi per tutto il percorso, così come altri strumenti di supporto (orientamento professionale, coaching, piattaforme di e-learning). È infatti differente il fine di questo canale formativo: si tratta di corsi d'inserimento o riqualifica professionale; sono quindi destinati a giovani professioni, neo-diplomati/laureati, personale disoccupato che vuole ricrearsi un profilo professionale nel settore IT. Devono apprendere una tecnologia spesso partendo da zero e necessitano quindi di più tempo per formarsi. I canali Academy solitamente permettono alla struttura di elargire voucher di sconto sull'esame di certificazione finale.
Prevedono, infine, un modello gerarchico preciso: il Vendor (di solito con sede negli Stati Uniti) accredita poche strutture, le Regional Academy, come punti di riferimento in un determinato territorio; queste, a loro volta, accreditano le Local Academy dando loro tutto il supporto necessario. 

Esempio di Certification Path: diventa un Network Specialist

Come mettere a frutto tutto questo? Ecco un esempio di percorso di certificazione valido per il mondo del lavoro: come diventare - e certificarsi - Network Specialist secondo la Norma UNI 11506.

Training Esperienza Professionale Certificazioni

Titolo di studio: Diploma Tecnico o Laurea (preferito)

Formazione specialistica: almeno tre corsi su:

  • Sistemi Operativi Windows e Linux
  • Script e Programmazione
  • Networking
Almeno 10 anni di esperienza tecnica nelle aree: 
  • Progettazione reti complesse
  • Configurazione, installazione e messa in opera
  • Amministrazione e controllo reti
  • Troubleshooting
Almeno 2 certificazioni di almeno un vendor ed
1 di tipo vendor indipendent o su soluzioni open-source

Il metodo ICT Academy: perché seguire un corso con noi

ICT Academy® è attiva dal 2008 e da sempre si è focalizzata sulle certificazioni informatiche più valide sul mercato. 
Nasce come community di ex-allievi professionisti dell'IT, legati dalla comune esigenza di continuo aggiornamento. Per questa ragione ha una forte attenzione agli allievi. 

In quanto Associazione, ha potuto accreditarsi come Academy dei più importanti Programmi formativi (come VMware, Cisco, LPI), titoli che le hanno permesso di erogare formazione ufficiale - e di qualità - a giovani diplomati, laureati, professionisti in riqualificazione.

L'accreditamento non è avvenuto solo a mero titolo di "Academy" ma anche in qualità di struttura italiana di riferimento per:

  • VMware come Regionale VMware IT Academy
  • Cisco come Academy Support Center e Instructor Training Center
  • Oracle come Partner per l'Evangelizzazione del Programma Oracle Academy

Dimostrandosi, in questa maniera, degna di fiducia da parte dei partner stranieri.

I corsi di ICT Academy sono quindi:

  • Ufficiali e di certificazione. Prevedono tutti materiale e laboratori ufficiali, voucher di sconto sull'esame finale, attestati riconosciuti internazionalmente
  • Customizzabili sulla base delle proprie esigenze. Prevedono edizioni diurne, serali, weekend e possono essere fruiti sia in aula che, da remoto, tramite web-conference
  • Insegnati da docenti preparati. Sono tutti professionisti del settore che lavorano come sistemisti in compagnie di consulenza informatica: sono aggiornati e formati all'insegnamento (anche dal punto di vista pedagogico e non solo tecnico); spesso sono ex-allievi che continuano il percorso da istruttore; sono spesso certificati secondo le norme UNI 11506
  • Inseriti in un contesto più ampio. Gli studenti non seguono semplicemente il corso, ma vengono accompagnati nel mondo del lavoro grazie ai servizi di orientamento e coaching professionale; ICT Academy è un'Associazione e tutti gli studenti entrano automaticamente a farne parte, potendo così usufruire di questi ed altri servizi gratuiti (come il supporto al placement)

Per favorire l’apprendimento e garantire la riuscita del corso, inoltre è possibile:

  • Partecipare al Forum sui Laboratori, attivo h24 per tutta la durata del corso e moderato dai docenti
  • Accedere alla registrazione della lezione, in caso di assenza
  • Passare da un’edizione a quella gemella, in casi di difficoltà personali
  • Frequentare o ripetere il corso l’edizione successiva, in caso di prolungati problemi

 Le condizioni di dettaglio vengono esplicitate nel Regolamento Corsi [ scaricalo qui ]. 

 

Non sai qual è il corso più adatto a te? Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ICT Academy® ti guida in tutte le fasi della tua carriera: se vuoi diventare un esperto IT, con noi non hai scuse - devi solo volerlo!

Articoli più letti

Contatti

Sede Piazza Vincenzo Mangano 27, 00177 Roma
Telefono (+39) 06 21 89 33 57
Fax: (+39) 06 99332983
Email informazioni@ict-academy.it
PEC ictacademy@pec.ict-academy.it

Sede legale

Iscriviti alla Newsletter

[Nerd Bytes ] News, approfondimenti e sconti sul mondo dell'IT e della Formazione specialistica una volta a settimana.